Convegno Nazionale Bambini Adolescenti.

Bologna, Il 22 e 23 novembre 2019 si terrà a Bologna, presso l’Hotel Royal Carlton, il V Congresso Nazionale sul lavoro psicoanalitico con Bambini e Adolescenti che quest’anno affronterà il tema:

“Sviluppo del Sé e perversità in adolescenza: attraversamenti, deviazioni, esiti”

Questo tema, elaborato dal Gruppo dei Referenti per la psicoanalisi dei bambini e degli adolescenti e dalla Commissione Scientifica in sintonia con L’Esecutivo Nazionale, è parso particolarmente adatto a esplorare le gravi forme di sofferenza che affliggono i pre-adolescenti e gli adolescenti attuali e ad allargare la partecipazione al Convegno a una platea più vasta, formata anche da psicoanalisti della SPI non esperti b/a e da altri professionisti che operano nel settore dell’età evolutiva.
L’adolescenza rappresenta più che mai oggi, infatti, un territorio in cui evolvono processi psichici polimorfi particolarmente delicati e cruciali e si palesano manifestazioni cliniche molto variegate, che vanno dalle nuove dipendenze a tutte le questioni legate all’identità di genere (pensiamo, per esempio, all’esplosione di richieste di cambio di genere registrata alla Portman Clinic di Londra o in varie Istituzioni anche italiane). Anche altri importanti fenomeni clinici ci costringono a interrogarci per comprenderne meglio le radici profonde: le nuove forme della sessualità giovanile, i comportamenti auto- ed etero-distruttivi, le baby-gang, i suicidi, le organizzazioni psicopatologiche sottostanti i disturbi della condotta, anti-sociali e del comportamento alimentare; i breakdown conclamati o, al contrario, più o meno larvati, i ritiri e molti altri quadri ancora.
Per questo motivo il concetto di perversità ci viene in aiuto: una modalità trasversale di funzionamento della mente, con varie e molteplici forme espressive, che può evolvere benignamente, provocare transitorie e gravi turbolenze o incistarsi subdolamente con gravi arresti dello sviluppo del Sé.
Ci sembra quindi che l’esplorazione di questa complessa area teorico-clinica consenta di affrontare la variegata fenomenologia clinica legata alle perturbazioni dello sviluppo psichico dal pre-adolescente fino al giovane adulto e rappresenti un territorio ideale per metterci ancora una volta profondamente in discussione, alla ricerca di nuovi strumenti concettuali e tecnici per accostare dimensioni della sofferenza che possono a volte essere drammatiche ma non sempre sottendere organizzazioni psicopatologiche altrettanto gravi e viceversa.

Per maggiori info clicca qui

Area privata